Una delle tecniche (o meglio, pratiche) che uso nel mio lavoro di counseling è il focusing. Fare focusing vuol dire prestare attenzione ai messaggi che la nostra saggezza più profonda ci invia.

Ma quando il focusing è utile?

A questa domande c’è una risposta breve, ed una lunga.
La risposta breve è un semplice e lapidario: sempre.

Il focusing è l’ascolto attento e positivo delle nostre sensazioni corporee – che è il modo in cui la nostra saggezza interiore comunica con noi – in relazione alle situazioni che stiamo vivendo. Qualsiasi evento della nostra vita ci coinvolge in maniera totale. Mente, spirito e corpo sono coinvolti attivamente, sempre, anche se spesso ignoriamo i loro messaggi e le loro necessità.

Grazie al focusing entriamo in contatto con la parte più saggia di noi stessi, creando un’alleanza positiva.
Quindi si, il focusing è una pratica che ci aiuta praticamente in ogni ambito della nostra vita.

Ma per entrare un po’ più nello specifico, ecco 5 situazioni in cui fare focusing è utile.

 

1. Per entrare in contatto con le proprie emozioni

Nella nostra società siamo continuamente portati ad ignorare le nostre emozioni, soprattutto quelle più flebili, come la tristezza. Ossessionati da quella voce interiore giudicante per cui “non dovremmo essere _________” (aggiungi sensazione a caso), ci siamo abituati a zittire ciò che sentiamo.

Ci sono persone così distanti dalle proprie emozioni, soprattutto da quelle più sottili, che semplicemente pensano di non averle. Questo non è vero, le emozioni ci sono, ci sono per un motivo e vogliono comunicare.

Ti taglieresti mai una mano per non sentire un prurito o un crampo? Non ascolteresti il tuo corpo, piuttosto, per capire come migliorare la situazione, individuare da dove viene veramente il fastidio e agire al meglio per risolvere il problema?

Quando non diamo ascolto a come ci sentiamo stiamo tagliando via una parte di noi. Per fortuna possiamo tornare indietro e cominciare a portare attenzione, anche attraverso il focusing, alle nostre sensazioni. È come riattaccare un pezzo a noi stessi per poi scoprire la profonda ricchezza che ci stavamo negando.

2. Per gestire le forti emozioni

L’altra faccia della medaglia sono le emozioni “troppo forti”.

Come a braccio di ferro i due contendenti applicano una forza sempre maggiore sull’altro per vincere, così il braccio di ferro tra le emozioni e il tentativo di zittirle può portare a un’esplosione di energia. A questa esplosione può seguire una reazione ancora più dura di censura e oppressione, in un circolo vizioso che sembra non avere fine, caratterizzato da continue perdite di controllo. Ad esempio scoppi d’ira, o di profonda tristezza.

Con il focusing si impara ad entrare in relazione con queste emozioni in modo sicuro e calmo. È stupefacente come queste si trasformino velocemente in alleati.

3. Per liberarsi dai blocchi e dalle dipendenze

“Mi sento bloccato” “non riesco a smettere di … ” “va sempre a finire che …” “mi auto-saboto”.

Anche se spesso cerchiamo una causa esterna alla nostra procrastinazione, e mille scuse che ci forniscono un alibi per le nostre piccole e grandi dipendenze, sappiamo benissimo che la principale causa dei nostri blocchi e dei nostri vizi si trova dentro di noi.

Contattare questa parte responsabile e confrontarci con essa può portare ad un netto miglioramento.

Il focusing è un potente alleato anche per trattare dipendenze come il fumo, o il mangiare troppo.

4. Prendere decisioni chiare

Ogni decisione che prendiamo nella vita influenza il nostro futuro. Per questo spesso siamo così indecisi, sia sulle piccole cose (lo compro o non lo compro) che su cose di importanza fondamentale (Che università scelgo? Mi trasferisco all’estero? Cambio lavoro?).

E allora ci affidiamo alla logica, ai pro e i contro che ogni decisione sembra portare con se. Oppure ci affidiamo a quello che la società, e gli altri, pensano sia giusto in generale. Sono cose da considerare, certo, quando dobbiamo fare una scelta, ma spesso ci dimentichiamo di interrogarci davvero su cosa noi stessi vogliamo, su come ci sentiamo rispetto a quella scelta ed alle possibili conseguenze.

Focalizzarsi su come ci sentiamo riguardo una scelta cambia tutto.

Grazie al focusing avremo un quadro più grande e chiaro di come una cosa, piuttosto che un’altra, influenzerà la nostra vita interiore portandoci a scelte centrate sul nostro reale benessere.

5. Per mettere ordine dentro di se.

Siamo letteralmente sommersi da incombenze, preoccupazioni e paure. Così tanto che a volte non riusciamo a godere delle cose piacevoli che ci accadono.

Non possiamo evitare le sensazioni spiacevoli, queste continueranno a ripresentarsi finché non avremo dato loro ciò che vogliono (e come sa chi fa focusing, spesso vogliono solo contribuire al nostro benessere).

Ma possiamo mettere ordine dentro noi stessi, dare il giusto spazio interiore a tutto.

Nel momento in cui scrivo, anche solo pensando all’idea di mettere ordine tra le mille cose che mi affollano la mente, tiro un sospiro di sollievo. E tu? Come stai alla sola idea di mettere ordine?

E come pensi di stare nel momento in cui, effettivamente, trovi uno spazio giusto per ogni cosa, dentro di te?

Per concludere

Questi cinque esempi sono solo alcuni dei molti modi in cui il focusing può migliorare la tua vita.

Il focusing è un modo di relazionarsi con se stessi e con il proprio modo di vivere la vita

Dove fare fucusing

Molti counselor e qualche psicoterapeuta usano il focusing come strumento nel loro lavoro. Io sono tra questi, e se vuoi contattarmi per una consulenza e cominciare a fare focusing puoi farlo mandandomi un messaggio dalla mia pagina contatti (clicca).

Ricevo nel mio studio a Roma, dove organizzo anche incontri introduttivi.

La natura dolce e attenta del focusing permette di praticarlo anche al telefono e in video conferenza.

 

Conosci il focusing? Scopri 5 buoni motivi per cui praticarlo (e vivere meglio)
Tags:     

Rispondi

Scarica la tua meditazione per "Fare Spazio"

Ricevi direttamente nella tua mail la meditazione gratuita!

Il primo passo verso il benessere consiste nel fare pulizia e nell'avere un cuore aperto e pronto per il cambiamento. Lascia la tua email per ottenere la meditazione del "fare spazio".

La nostra policy sulla privacy protegge i tuoi dati al 100%